Mercoledì 30 Novembre 2016

da Filosofia della formazione dell'uomo

Il passato, per così dire, protegge il futuro. Lo rende possibile!
Se le sue tracce, sedimentate e cristallizzate nell'intimità spirituale del soggetto, sono il suggello della fondazione e della formazione, esse schiuderanno la soglia del futuro a una personalità armonica, la cui antropologia profonda la volgerà all'esperienza della vita vissuta come essere-in-possibilita'.

Di Mario Gennari

 

Mercoledì 23 Novembre 2016

da La cura

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie
perchè sei un essere speciale,
ed io avrò cura di te.

Vagavo per i campi del Tennessee
(come vi ero arrivato, chissà)
non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni
attraversano il mare.

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano
all'essenza.
I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
Conosco le leggi del mondo e te ne faro' dono.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
Ti salverò da ogni malinconia,
perchè sei un essere speciale
ed io avrò cura di te…
io sì, che avrò cura di te.

Di Franco Battiato

 

Mercoledì 16 Novembre 2016

da Che tu sia per me il coltello

Ho dimenticato la cosa più importante.
In nome di tutti quelli su cui mi hai fatto giurare (con la solennità che si trova, credo, solo negli accordi tra stati o nei patti-tra-bambini); in nome delle scarpe arancioni che poi hai acquistato; in nome di 'Ti manderò una cerbiatta' di Amir Giboa, che ti sei comprata come regalo da parte mia; e soprattutto in nome del fatto che hai ordinato una nuova montatura di occhiali- Giuro di proteggerti come un amico.

Di David Grossman

 

Mercoledì 9 Novembre 2016

da Il tempo di Blanca

L'oscurità mi taglia fuori dello spazio degli altri e allo stesso tempo mi protegge.
Mi esclude spietatamente eppure mi da' forza.
Una forza che non capisco e che non riconosco.

Il dolore che non può essere espresso si cerca un altro linguaggio diverso dalla parola.
Blanca, io credo che la capacità di esternare il dolore possa proteggere il corpo.

Di Marcela Serrano

 

Mercoledì 2 Novembre 2016

da Il carteggio Aspern

Era stata messa in imbarazzo, come ho detto, ma già mi ero accorto e ancora una volta dovevo constatarlo, che quando si sentiva imbarazzata, non si comportava come avrebbe fatto il più delle donne in caso analogo: non si ritraeva cioè eludendo schiva le domande, ma si faceva più accosto, per così dire, come se implorasse e supplicasse di essere risparmiata, di trovar protezione.
Tutto il suo atteggiamento era una costante richiesta d'aiuto, di spiegazioni, eppure nessuna donna sarebbe potuta essere meno commediante.
Se appena ti mostravi buono con lei, si affidava a te completamente lasciando cadere ogni impaccio: allora ammetteva come cosa ovvia la massima confidenza, quella confidenza innocente ch'era tutto quanto ella sapeva concepire.

Di Henry James