Mercoledì 24 Febbraio 2016

da Pensavo che fosse amore e invece era un calesse
da Quando

“Io voglio tutto. Hai capito voglio tutto.
Voglio ridere, voglio fare le cose assieme, voglio scherzare, voglio un fidanzato, voglio anche io qualcuno che baci la terra dove cammino…
Non voglio solo le stronzate”

La bugia è il veleno dell’amore.

Non ci si uccide per amore, basta aspettare.
Allora io mi uccido per impazienza, non ce la faccio ad aspettare.

"Perché siete tutti così sinceri con me, cosa vi ho fatto di male?"
"Di male?"
"Ti diciamo la verità per il bene tuo…"
"E chi, chi vi ha chiesto niente, queste non sono cose che si dicono in faccia, vanno dette alle spalle di uno, fra voi va bene, alle spalle…"

"E poi con te sto meglio che con lui…"
"Como? Io non ci riesco… Ma como fai a dire con te sto meglio che con lui…
Ma ci conosciamo da due tre giorni, con lui sei stata degli anni due tre o quattro anni, ma come fai proprio a fare il paragone, proprio non si può fare il paragone  con il fidanzato, almeno uno deve stare zitto e dice io con te…scusami…
Anzi lo vuoi un consiglio?
Restate con i vostri fidanzati..
Lo volete un consiglio?
Restate con i vostri fidanzati non li lasciate che poi dopo ve ne accorgete, capito?, di quello che lasciate..."


Tu dimmi quando quando
non guardarmi adesso amore sono stanco
perché penso al futuro
Tu dimmi quando quando
siamo angeli che cercano il sorriso
non nascondere il tuo viso
perché ho sete ho sete ancora

E vivrò, sì vivrò
tutto il giorno per vederti andar via
fra i ricordi e questa strana pazzia
e il paradiso che non esiste
chi vuole un figlio non insiste

Tu dimmi quando quando
ho bisogno di Te almeno un'ora
per dirti che ti odio ancora
Tu dimmi quando quando
lo sai che non ti avrò e sul tuo viso
sta per nascere un sorriso
ed io ho sete ho sete ancora, ho sete ancora

Massimo Troisi
Con Pino Daniele
Guarda il video

 

Mercoledì 17 Febbraio 2016

da Nell'intimità

So che l'amore è un lavoro da fare nell'ombra: devi sporcarti le mani.
Se ti trattieni, non succede nulla di interessante.
Nello stesso tempo devi trovare la giusta distanza tra le persone.
Troppo vicino, e ti soffocano; troppo lontano, e ti abbandonano.
Come fare a tenerle nel giusto rapporto?

Hanif Kureishi

 

Mercoledì 10 Febbraio 2016

da L'amore non esiste

L'amore non esiste è un cliché di situazioni
tra due che non son buoni ad annusarsi come bestie
finché il muro di parole che hanno eretto
resterà ancora fra loro a rovinare tutto
L'amore non esiste è l'effetto prorompente
di dottrine moraliste sulle voglie della gente
è il più comodo rimedio alla paura
di non essere capaci a rimanere soli
L'amore non ha casa, non ha un'orbita terrestre
non risponde ai più banali meccanismi tra le forze,
è un assetto societario in conflitto d'interesse
l'amore non esiste…
Ma esistiamo io e te
e la nostra ribellione alla statistica
un abbraccio per proteggerci dal vento
l'illusione di competere col tempo
Io non ho la religiosa accettazione della fine
potessimo trovare altri sinonimi del bene
l'amore non esiste, esistiamo io e te
L'amore se poi esiste è quest'idea di attaccamento
che ha l'uomo del mio tempo per le tante storie viste
non esiste fare i conti accontentarsi piano piano
di una vita mano nella mano
L'amore non esiste è un ingorgo della mente
di domande mal riposte e di risposte non convinte
vuoi tu prendere per sposo questa libera creatura
finché Dio l'avrà deciso o solamente finché dura?
Ma esistiamo io e te
e la nostra ribellione alla statistica
un abbraccio per proteggerci dal vento
l'illusione di competere col tempo
e non c'è letteratura che ci sappia raccontare
i numeri da soli non riescono a spiegare
l'amore non esiste, esistiamo io e te
Io non ho la religiosa accettazione della fine
potessimo trovare altri sinonimi del bene
l'amore non esiste…

Massimiliano Gazze, Daniele Silvestri, Niccolò Fabi

Guarda il Video

 

Mercoledì 03 Febbraio 2016

da La nuvola di smog

Così continuava ad attribuirmi doti, autorità e gusti che ero ben lontano dall'avere; ma in fondo chi io fossi veramente era una questione di dettaglio, e lei per una questione di dettaglio non voleva essere smentita.
Ora la sua voce andava facendosi tenera, affettuosa: era quello il momento che io -pur senza confessarmelo- aspettavo, perchè solo nell'abbandono amoroso tutto quel che ci rendeva diversi scompariva e ci ritrovavamo ad essere solamente noi due, che non importava chi si fosse.

Italo Calvino